Challenger SRT 392

La muscle car ritorna, più potente che mai

  • Alimentazione benzina
  • Trasmissione manuale
  • Cilindri 8
  • Cilindrata 6.400 cc

Dodge Challenger SRT 392: descrizione, immagini, video e scheda tecnica.

L’emozione di un motore leggendario e lo stile aggressivo e funzionale di Challenger SRT® 392 continuano a rinnovarsi e a migliorare nel segno della tradizione Dodge.

Interni

L’abitacolo di Dodge Challenger SRT® 392 è un vero cockpit: il volante da competizione in pelle e alluminio ha la base piatta per garantire maggiore spazio al pilota, è riscaldato per il massimo comfort e dispone di una vasta serie di controlli immediati delle funzioni di guida. Anche il cambio manuale ha una morbida impugnatura in pelle e un look vintage, i pedali sportivi sono in alluminio, mentre la console portaoggetti centrale e parte della plancia sono in modernissima fibra di carbonio opaca a vista.

La scelta tra sedici combinazioni di pellami, tessuti, finiture e colori per i sedili da competizione e la tappezzeria permette di personalizzare gli interni, resi ancora più distintivi dal logo SRT sia a contrasto, sia tono su tono.

La tecnologia di bordo si basa sul sistema Uconnect® 4C Nav con touchscreen da 8,4 pollici che gestisce una vasta gamma di funzioni di infotainment, tra cui la radio satellitare, la navigazione GPS la connessione con cellulari via Apple CarPlay™ e AndroidAuto™ per chiamate e utilizzo di app in sicurezza e l’impianto Harman Kardon® high-performance con diciotto altoparlanti e amplificatore digitale da 900 watt.

Ma la tecnologia a bordo di Challenger SRT® 392 è focalizzata soprattutto sul miglioramento dell’esperienza di guida e sul controllo delle performance. Per questo le SRT Performance Pages, consultabili sia sullo schermo Uconnect® sia sul display digitale del conducente, permettono di configurare le modalità di guida automaticamente o con settaggi personalizzati, di gestire il Launch Control e di misurare e valutare le prestazioni sul giro o su distanze stradali.

 

Esterni

Unica nello stile pressochè immutato dagli Anni ’70, Dodge Challenger SRT® 392 ha delle soluzioni di design funzionale e aerodinamica all’avangardia. Come lo spoiler anteriore  nero opaco, che ne affina la linea massiccia dell’anteriore. In contrasto, lo spoiler posteriore è in colore di carrozzeria e il doppio sistema di scarico è in brillante alluminio lucido. Anche la calandra è tutta nera, con finitura opaca e personalizzata dal lettering “Challenger” “SRT”.

I gruppi ottici anteriori hanno una classica forma circolare con proiettori automatici bifunzionali ad alta intensità (HID) accompagnati da luci di parcheggio, poste lateralmente ai proiettori e sottolineate da un cerchio luminoso a LED. Challenger SRT® 392 è inoltre dotata di fendinebbia di serie.

Il cofano motore in alluminio è caratterizzato da un’unica, ampia presa d’aria centrale “a cucchiaio” in colore di carrozzeria che può essere maggiormente evidenziata con l’applicazione di bande longitudinali e grafiche, nel puro stile delle competizioni americane.

Sulle fiancate spiccano le ruote massicce con cerchi da 20×9,5 pollici a cinque razze in alluminio superleggero, di nuovo con finitura nera opaca, pneumatici 275/40ZR20 all-season ad alte prestazioni e la vistosa nota retrò del tappo del serbatoio in alluminio lucido, evidenziato dalla scritta “fuel”.

Performance e motorizzazione

Challenger SRT® 392 è stata creata per esaltare al meglio la potenza di 485 CV e di 644 Nm di coppia del V8 da 6,4 litri 392 HEMI®, collegato a una trasmissione manuale high-performance TREMEC® a sei rapporti. In alternativa, la trasmissione automatica TorqueFlite a otto velocità con Fuel Saver Technology e interactive Deceleration Fuel Shut-Off (iDFSO) garantisce maggiore efficienza nei consumi e dispone anche di leve di comando al volante attivabili nelle SRT Performance Pages.

I freni Brembo® a quattro pistoncini sulle quattro ruote hanno dischi di 13,8 pollici e 14,2 pollici rispettivamente sul retrotreno e sull’avantreno e possono essere integrati con pinze a sei pistoncini rosse e dischi da 15,4 pollici all’anteriore.

Challenger SRT® 392, come tutti i modelli Dodge dotati di motore V8 392 HEMI®, dispone di una geometria di sospensioni studiata specificamente per migliorare il bilanciamento, la tenuta in curva e la risposta della sterzata. Gran parte di questo risultato è reso possibile dagli ammortizzatori adattivi Bilstein® con tre modalità di guida che vanno dal quotidiano Street Mode allo Sport Mode con un assetto più rigido, fino al Track Mode che massimizza l’handling.

La gamma Dodge Challenger dispone di oltre settanta dispositivi e dotazioni di sicurezza attivi e passivi, tra cui l’avviso di collisione anteriore, il cruise control adattivo, il monitoraggio dell’angolo cieco e il movimento di veicoli retrostanti durante la fase di retromarcia.

CONSUMI

Urbano 15,6 l/100km
Extra Urbano 9,6 l/100km
Combinato 12,9 l/100km
Emissioni

 

ALLESTIMENTI E CONFIGURAZIONI

Gruppo Cavauto propone per Dodge Challenger SRT® 392:

  • Versione da 250 CV che permette di evitare il costo del superbollo e di risparmiare sulla RC Auto;
  • Versione bifuel (benzina/GPL) di ultima generazione a iniezione diretta, che riduce i costi del carburante senza intaccare le prestazioni. L’alimentazione a GPL consente di percorrere circa 400 km con 30 euro di gas.

 

 

Richiedi Assistenza Dodge

Richiedi Ricambi Dodge

 

Challenger SRT 392 scheda tecnica

Tipo di trazione RWD
Passo 2.946 mm
Lunghezza 5.022 mm
Larghezza 1.923 mm
Altezza 1.450 mm
Massa 1.689 Kg
Motori 6.4 l – V8 – 485 HP
Consumi [city/hwy] Da 17 mpg (7,2 km/litro) fino a 25 mpg (10,6 km/litro)

 

Chiudi
scopri lo sconto con
cui puoi comprarla

Richiedi preventivo

Richiedi preventivo

Aggiungi un messaggio

Pin It on Pinterest