Auto e SUV Americani depotenziati – No Superbollo

Depotenziamento auto Monza e Brianza

Presso il Gruppo CAVAUTO potete trovare in esclusiva per il solo mercato italiano, auto e Suv  americani in vendita depotenziati e omologati a norme CEE che vi permettono di evitare il SUPERBOLLO.

Si possono depotenziare esclusivamente vetture di prima immatricolazione italiana vendute dal Gruppo Cavauto, dei soli Marchi GM USA, FCA USA, Ford USA.

 

 

Cosa devi sapere sui veicoli depotenziati in Italia :

  1. Acquistare una auto depotenziata cosa significa?
  2. In cosa consiste questo depotenziamento?
  3. L’auto si rovina?
  4. Quanto è affidabile un’auto depotenziata?
  5. Posso riportarla a potenza piena?

Queste sono le domande principali che assillano un guidatore che si avvicina a questa categoria di auto, mostri da 400 cavalli limitati per evitare la legge del superbollo ad una potenza massima di circa 185 Kw (250 CV) per rientrare nel limite consentito dalla legge, oppure veicoli che vengono depotenziati secondo gli standard della patente B ai titolari che l’hanno conseguita dopo il 9/2/2011, dove per il primo anno dal rilascio non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara superiore a 55 kW/t.

 

 

    • Acquistare una auto depotenziata cosa significa?
      Significa acquistare un auto in tutto e per tutto uguale al modello d’origine, unicamente con potenza massima limita a circa 185 KM (250CV)

 

 

    • In cosa consiste questo depotenziamento?
      Le auto vengono depotenziate dagli ingegneri del Gruppo CAVAUTO mediante l’utilizzo di appositi strumenti elettronici progettati con la collaborazione dalle case costruttrici. L’applicazione di questi dispositivi, atti a limitare la potenza, avviene presso la nostra sede, dove i nostri ingegneri specializzati ne curano la messa a punto dedicata per ogni modello, ottimizzando la taratura sul banco prova dinamometrico in modo tale che la guidabilità del veicolo non sia compromessa, ne tantomeno le prestazioni quali ripresa, economia di marcia, e non ultimo consumo carburante e classe emissioni!
      Il tutto viene poi certificato da un tecnico del TUV per le opportune pratiche di omologazione CEE.
      Insieme all’aggiornamento tecnico, c’è l’aggiornamento del certificato di origine del veicolo che permette di avere all’atto della immatricolazione un veicolo nuovo, esente di Superbollo e riduzione della tassa IPT.

 

 

    • L’auto si rovina?
      Assolutamente NO! Anzi, viene meno sollecitata! Un’auto depotenziata non è meno affidabile dell’equivalente a potenza piena, è solo meno prestazionale agli alti regimi, non viene intaccata la coppia ai bassi regimi, e certamente ha dei consumi ridotti rispetto la versione originale, in quanto c’è da alimentare minore potenza.

 

 

    • Quanto è affidabile un’auto depotenziata?
      Tanto quanto la vettura originale, o ancor di più, essendo progettata per funzionare con carichi più elevati.

 

 

  • Posso riportarla a potenza piena?
    Per riportare l’auto a potenza piena, la centralina non deve subire modifiche. È sufficiente rimuovere il “parassita” e la centralina torna a funzionare nel modo corretto. Poi bisogna procedere a nuovo collaudo e nuove procedure di immatricolazione

 

Richiedi informazioni